CIVICO MUSEO
DI ARTE MODERNA
E CONTEMPORANEA
DI ANTICOLI

Ogni giorno arrivano pittori e scultori.
Sembra di vivere in pieno romanzo.

 

Arturo Martini, 1924

Vi immaginate un paesino popoloso quanto un palazzo di Roma che a un certo punto della sua storia arriva ad ospitare ben cinquantacinque studi d’artista? Negli anni ’30 la densità di pittori e scultori presenti ad Anticoli probabilmente non era seconda neanche a Parigi! Il motivo di una frequentazione così intensa è piuttosto semplice: se cercavi un interessante paesaggio naturale da riprodurre avevi l’imbarazzo della scelta. Se volevi ritrarre un romantico borgo rurale non ne parliamo. Ma se a tutto questo volevi aggiungere la possibilità di ritrarre delle bellissime modelle, non avevi scelta: dovevi raggiungere Anticoli Corrado.

Così fecero numerosi artisti provenienti da mezzo mondo, suggellando una simbiosi unica fra l’arte e la  vita rurale di un piccolo borgo. Sia chiaro: quando parliamo degli artisti che passarono per Anticoli non intendiamo il pittore della domenica che faceva la gita fuori porta. Parliamo di Corot, Picasso, Duchamp, Kokoshka, Pirandello, Martini e di decine di altri artisti meno noti, ma non per questo meno significativi. Un esercito di pittori e scultori che in molti casi vollero sdebitarsi con quel paese che li aveva accolti, donando le opere che dal 1935 andarono a formare la collezione del Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea.

Il Museo, oggi ospitato nello storico Palazzo Brancaccio, possiede un consistente patrimonio di quadri e sculture. Molte di queste opere compongono la collezione normalmente aperta alla fruizione del pubblico, mentre altre vengono esposte in occasioni delle mostre a tema ciclicamente organizzate dal Museo. In entrambi i casi è davvero sorprendente percorrere le sale di questo luogo denso di storie e d’arte, emblema di un paese immaginario che dopo aver accolto, promosso e preso attivamente parte ad una speciale produzione artistica, oggi ne è prezioso ambasciatore.

Informazioni
Orari

Dal martedì al venerdì ore 10:00 – 16:00
sabato e domenica ore 10:00 – 18:00

Lunedì chiuso

Biglietti

Biglietti (eventuale esposizione temporanea inclusa):

Intero: 3 €
Ridotto: 2 €

Gratuito per le categorie protette e i residenti di Anticoli Corrado

Per maggiori informazioni

Sito ufficiale

Mostre in programma

Mostra monografica

Italo Zetti Xilografo

Dall’illustrazione del libro ai Sassi di Liguria 1928 – 1976

Dal 21 luglio al 27 agosto 2018

Civico Museo di Arte Moderna Anticoli

Ogni giorno arrivano pittori e scultori.
Sembra di vivere in pieno romanzo.

 

Arturo Martini, 1924

Vi immaginate un paesino popoloso quanto un palazzo di Roma che a un certo punto della sua storia arriva ad ospitare ben cinquantacinque studi d’artista? Negli anni ’30 la densità di pittori e scultori presenti ad Anticoli probabilmente non era seconda neanche a Parigi! Il motivo di una frequentazione così intensa è piuttosto semplice: se cercavi un interessante paesaggio naturale da riprodurre avevi l’imbarazzo della scelta. Se volevi ritrarre un romantico borgo rurale non ne parliamo. Ma se a tutto questo volevi aggiungere la possibilità di ritrarre delle bellissime modelle, non avevi scelta: dovevi raggiungere Anticoli Corrado.

Così fecero numerosi artisti provenienti da mezzo mondo, suggellando una simbiosi unica fra l’arte e la  vita rurale di un piccolo borgo. Sia chiaro: quando parliamo degli artisti che passarono per Anticoli non intendiamo il pittore della domenica che faceva la gita fuori porta. Parliamo di Corot, Picasso, Duchamp, Kokoshka, Pirandello, Martini e di decine di altri artisti meno noti, ma non per questo meno significativi. Un esercito di pittori e scultori che in molti casi vollero sdebitarsi con quel paese che li aveva accolti, donando le opere che dal 1935 andarono a formare la collezione del Civico Museo d’Arte Moderna e Contemporanea.

Il Museo, oggi ospitato nello storico Palazzo Brancaccio, possiede un consistente patrimonio di quadri e sculture. Molte di queste opere compongono la collezione normalmente aperta alla fruizione del pubblico, mentre altre vengono esposte in occasioni delle mostre a tema ciclicamente organizzate dal Museo. In entrambi i casi è davvero sorprendente percorrere le sale di questo luogo denso di storie e d’arte, emblema di questo paese immaginario che dopo aver accolto, promosso e preso attivamente parte ad una speciale produzione artistica, oggi ne è prezioso ambasciatore.

Informazioni
Orari

Dal martedì al venerdì ore 10:00 – 16:00
sabato e domenica ore 10:00 – 18:00

Lunedì chiuso

Biglietti

Biglietti (eventuale esposizione temporanea inclusa):

Intero: 3 €
Ridotto: 2 €

Gratuito per le categorie protette e i residenti di Anticoli Corrado

Per maggiori informazioni

Sito ufficiale

Mostre in programma

Mostra monografica

Italo Zetti Xilografo

Dall’illustrazione del libro ai Sassi di Liguria 1928 – 1976

Dal 21 luglio al 27 agosto 2018

Civico Museo di Arte Moderna Anticoli

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi