Il Progetto

L’associazione Ethea, nell’ambito dell’iniziativa Progetto Donna, giunta alla sua seconda edizione, intende promuovere una mostra collettiva di arti visive. La mostra sarà incentrata in particolare sul tema della maternità, del suo racconto, le sue meraviglie, nonché sul concetto della nascita, da intendersi sempre in rapporto alla figura della donna. L’obiettivo è indagare tale argomento anche in relazione ai suoi aspetti più segreti e oscuri: la gioia della nascita e l’orrore della perdita, ma soprattutto le difficoltà emotive, finanziare, lavorative che ogni donna alle prese con la maternità si trova ad affrontare nella contemporaneità.

Partecipazione

La mostra sarà dedicata alle arti visive in genere, perciò saranno accettate opere che interesseranno diverse espressioni artistiche, senza limiti formali, spaziando dalla pittura, alla fotografia, alla scultura, alla videoarte. Ciascun candidato potrà presentare un massimo di 5 opere.

Le candidature dovranno pervenire entro il 28/02/2017. Entro tale data ciascun candidato dovrà inviare all’indirizzo mail info@roccadisubiaco.it o info@ethea.org il modulo di adesione, compilato in ogni sua parte e firmato e allegare foto recenti delle opere proposte, atte a documentare anche lo stato conservativo delle stesse.

Il candidato, qualora selezionato, s’impegna al versamento di una quota di partecipazione pari a 20,00 euro, a fronte delle spese di allestimento e comunicazione sostenute dagli organizzatori.

La quota andrà versata in loco il giorno della consegna degli elaborati.

La quota d’iscrizione è gratuita per gli associati Ethea.

Valutazione delle opere

In occasione dell’organizzazione della mostra, è stata nominata una giuria che avrà il compito di selezionare le candidature pervenute. La giuria è composta da: Martina Amati (esperta di fotografia e arti performative), Arianna Carotenuto (storica dell’arte, esperta di arte contemporanea), Clarissa Civilini (storica dell’arte e curatrice), Filippo Micozzi (storico dell’arte) e Paolo Sbraga (fotografo), Francesca Spila (designer).

La giuria s’impegna a selezionare le migliori proposte pervenute, in termini di attinenza rispetto al tema proposto e le cui opere presentino caratteristiche fisiche idonee allo spazio espositivo.

La giuria si riunirà nei giorni di mercoledì 1 e giovedì 2 marzo, per poi comunicare i nomi dei partecipanti.
I partecipanti selezioni dovranno consegnare le opere sabato 4 e domenica 5 marzo dalle 10.30 alle 18.30.

Ethea si impegna a garantire i seguenti servizi:

  • Allestimento e smontaggio della mostra
  • Stampa di materiale informativo: locandine, manifesti, brochure e pieghevoli
  • Organizzazione evento vernissage
  • Pubblicità online sui canali d’informazione dell’associazione Ethea e del Comune di Subiaco (essendo l’iniziativa patrocinata dall’ente)

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il numero 347.2903927 oppure scrivere un’email a info@roccadisubiaco.it.

Pin It on Pinterest

Share This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi